Descrizione dell’evento

La proposta si articola in una serie di laboratori di movimento creativo finalizzati a stimolare l’espressione artistica, utilizzando come canale espressivo il proprio corpo e le emozioni che scaturiscono dall’incontro con l’altro. I momenti di laboratorio saranno guidati dai giovani che frequentano le attività dell’associazione e ciò permetterà ai partecipanti di scoprire che la diversità non è sinonimo di solitudine e isolamento, ma offre spunti di ricchezza e condivisione e consente di guardare all’altro con occhi diversi.
L’utilizzo della corporeità per esprimersi e per comunicare utilizzando un linguaggio non verbale così universale, consente di annullare le differenze e di vivere il momento di condivisione senza stereotipi o preconcetti, I laboratori espressivi si svolgeranno con l’ausilio della musica, che consente di sperimentare l’uso del corpo in un contesto libero e non giudicante, in cui
ognuno offre ciò che possiede, senza vincoli. Partendo dall’incontro con l’altro, gli studenti scopriranno che ogni persona è composta da diverse sfaccettature, che gli sguardi possono essere differenti ed il linguaggio del corpo è universale e consente di creare connessione e integrazione.

Condividi evento

Dettagli dell’evento

Organizzatore

Location

Referente

Francesca Mulas

Partecipazione